ELEX - anteprima di Multiplayer.it

In occasione del GamesCom, i Piraha Bytes hanno presentato il nuovo videogioco a cui stanno lavorando, ELEX. Multiplayer.it era presente alla conferenza e ha pubblicato un'anteprima, di cui vi proponiamo un estratto.
Cogliamo l'occasione per avvisarvi che, qui su Gothic Italia, nei sottomenù di ELEX potete visionare tutto il materiale (screenshot...) uscito finora.

Stavolta però le cose sembrano nascere con presupposti molto diversi dal passato a partire dalla nuova partnership con Nordic Games che ha permesso alla software house di lasciarsi alle spalle Koch Media e la travagliata promozione di Risen per dedicarsi anima e corpo al titolo che avrebbe da sempre voluto sviluppare. Niente più compromessi, obblighi contrattuali o limitazioni alla creatività ma carta bianca su ogni aspetto...

Si parte dall'ambientazione che si lascia parzialmente alle spalle il fantasy classico che ha da sempre contraddistinto le produzioni Piranha Bytes per offrire uno strano mix di fantascienza e fantasy, denominato per l'occasione sci-fantasy. Come da tradizione dei titoli di Piranha Bytes, anche stavolta il protagonista sarà predeterminato e intoccabile se non nella sua progressione, ma rispetto al passato avrà anche un nome. Le sue avventure si svolgeranno sul mondo di Magellano dove una civiltà molto avanzata tecnologicamente è stata praticamente spazzata via da un cataclisma naturale, la caduta di un meteorite, e i pochissimi sopravvissuti dovranno da un lato tornare ad utilizzare attrezzi e armi rudimentali e allo stesso tempo avranno accesso a tecnologie futuristiche di cui non conoscono la portata e le capacità. Questo strano miscuglio darà quindi origine ad ambienti che mescolano la natura allo strato brado con foreste rigogliose, deserti impervi e montagne innevate in classico stile Piranha Bytes e con un tocco post-apocalittico alla S.T.A.L.K.E.R., a costruzioni fantascientifiche ed estremamente asettiche che ci hanno ricordato moltissimo quanto visto in Halo e Mass Effect.

L'impatto del meteorite con il globo ha anche portato alla luce l'Elex che dà il titolo al gioco. Una speciale sostanza che sembra poter risolvere qualsiasi problema: è una droga in grado di far passare tutte le malattie, è un elemento superiore che può essere incanalato per guadagnare poteri magici ed è anche un'arma per combattere. Ovviamente c'è un grande risvolto della medaglia visto che oltre a creare assuefazione, l'Elex prosciuga il suo utilizzatore della sua empatia facendogli perdere nel tempo qualsiasi traccia di umanità e di coscienza. Chi controlla la sostanza controlla il mondo e ovviamente la sua presenza è parte integrante del sistema di fazioni su cui sono basate le interazioni nel gioco...

Per leggere l'anteprima completa, cliccate qui.