WorldOfGothic intervista Spellbound

Alla Games Convention 2007 WorldOfGothic ha sfruttato l'occasione per un'intervista esclusiva a Spellbound, il nuovo team di sviluppatori di Gothic 4. (Fonte originale)

Spellbound logo

WoG: Perché voi? Qual è il vostro interesse personale per il proseguimento della saga?

Spellbound: Sicuramente è stata importante l'esperienza che molti membri del team e parti del core team hanno con gli RPG. Forse anche il fatto che il core team è stato coinvolto in diversi progetti di diversi generi che si sono tramutati in successi nazionali ed internazionali. Possiamo annoverare nel nostro team diversi fan di Gothic. L'ambientazione, l'atmosfera, i colori, gli scenari e naturalmente il genere fantasy ci piacciono molto.

WoG: Presentatevi. Che tipo di giochi avete prodotto finora?

Spellbound: Siamo stati operativi nei generi più disparati. Giochi di strategia, simulazioni, gestionali e casual games - un po' di tempo fa abbiamo operato anche come distributore o partner per una delle serie RPG tedesche più famose.

WoG: Da quanto tempo conoscete Gothic e a cosa giocate di solito? Vorrei sapere quali sono i giochi preferiti dei responsabili della storia [di Gothic 4].

Spellbound: Seguiamo Gothic dagli inizi, come tutti i fan di RPG. Nel nostro team ci sono delle frazioni che si dichiarano "fan" di quasi tutti gli RPG più importanti. In testa si trovano ovviamente Gothic e la saga The Elder Scrolls, seguono Two-Worlds, Dungeon Siege, Diablo 2, Titan Quest e WoW, Fallout, Planescape, Baldur's Gate e anche le serie più vecchie (Wizardry, Das Schwarze Auge). Il responsabile della trama - ed i suoi due colleghi che svolgono mansioni importanti - prediligono gli RPG ed i giochi di strategia. Quali sono i titoli preferiti in particolare lo potranno rivelare loro stessi direttamente nella prossima intervista.

WoG: Conoscete il nostro forum e cosa ne dite della nostra community critica e molto attenta?

Spellbound: Ovviamente conosciamo il vostro forum. Dopo l'annuncio della JoWood - per la ricerca di un nuovo sviluppatore - l'analisi di siti e forum è stata la nostra priorità più elevata. Qual è il motore della community? Quali sono i punti di forza ed i punti deboli di Gothic agli occhi dei giocatori? Quali sono le feature più desiderate? Tutto questo è stato analizzato con cura e viene considerato nei piani futuri che verranno presentati alla JoWood. Vi assicuro che anche durante lo sviluppo del gioco seguiremo attentamente i pareri della community.

WoG: Quando pensate che il prossimo Gothic verrà rilasciato? Avete definito un periodo temporale e possiamo saperne qualcosa?

Spellbound: La maggior parte dei giochi attuali vengono sviluppati nel giro di 12-24 mesi. Nel caso degli RPG troviamo spesso dei cicli di produzione più lunghi, questo vale sia per i precedenti Gothic che per Oblivion o giochi simili. Per favore dateci il tempo necessario per produrre un ottimo progetto - questo è quello che posso dirvi.

WoG: Programmerete il vostro primo Gothic per console oppure rimarrà un gioco per PC?

Spellbound: Le schede grafiche dei nuovi PC superano le tecnologie delle console attuali, al momento. Perciò ci focalizzeremo principalmente sul PC - se non altro se parliamo dell'aspetto grafico della saga di Gothic. Se poi si potranno considerare altre piattaforme, lo faremo a tempo debito - se così fosse, lo saprete sicuramente da parte di JoWood.

WoG: Gothic è un gioco con fan particolarmente accaniti. Secondo voi qual è il cuore della saga?

Spellbound: Un incredibile mondo di gioco con un ambientazione incredibile, colori nello stile dell'Europa continentale, musica eccellente, doppiaggio completo (anche ai tempi del 1° episodio, quando ancora non era "moda") e uno stile senza dubbio differente da tutti gli altri giochi, che si nota in particolar modo nei dialoghi.

WoG: Quali sono i principi basi della saga di Gothic e quali di questi verranno mantenuti nel nuovo progetto? Cosa deciderete invece di modificare?

Spellbound: Esplorazione e scoperta sono senza dubbio i due principi base della saga che verranno mantenuti con sicurezza. Paesaggi convincenti e scuri dal punti di vista grafico, musica spettacolare, uno stile narrativo particolare e lo sviluppo del personaggio tipico degli RPG accompagneranno il giocatore nel suo viaggio.

WoG: I mod sono stati finora una componente molto importante per il successo dei primi tre Gothic. Lo avete considerato? State pianificando degli strumenti per la community dei modder, con i quali potranno crearsi nuovi mondi e nuove avventure?

Spellbound: Ci abbiamo pensato. Parleremo con alcuni esponenti della community dei modder per soddisfare i loro desideri in fatto di tool e strumenti.

WoG: Nei predecessori si è sempre puntato ad un mondo di gioco per quanto possibile aperto e privo di schermi di caricamento. Potete/volete mantenere questa feature?

Spellbound: La storia sarà senza dubbio strutturata in singoli capitoli. Ma questo non significa necessariamente che il mondo sarà suddiviso in singole parti - separate da degli schermi di caricamento. Dovremo ancora verificare un sacco di dettagli tecnici in merito a questo, prima di poter darvi una risposta finale.

WoG: Potreste presentarvi personalmente sul nostro forum nei prossimi giorni? Per dirci chi si occupa di cosa ed eventualmente rispondere ad alcune domande degli utenti.

Spellbound: In ogni caso ci terremo in stretto contatto con voi. Potrete fare delle interviste con i membri più importanti del team nei prossimi mesi. In ogni caso sarà altrettanto importante per noi anche il flusso di informazioni contrario - quindi le vostre opinioni su Gothic IV. Ci servirà un costante scambio di informazioni in entrambe le direzioni per un risultato ottimale. Non facciamo Gothic IV per noi - ma per VOI!

WoG: Grazie mille per l'intervista.