Video walkthrough su GameTrailers.com

Sono stati pubblicati due interessanti video walkthrough su GameTrailers.com che mostrano Bryan Cook (già visto nella precedente intervista), il producer per Dreamcatcher, alle prese con “Arcania: Gothic 4”.


Filmato in HD su GameTrailers.com

In questo filmato Bryan spiega molte delle cose già descritte nella precedente intervista. Il filmato è stato prodotto utilizzando la versione per XBox del gioco e mostra principalmente il tutorial iniziale di Arcania, che si svolge sull'isola di Feshyr.

Durante il filmato si possono notare alcuni dialoghi dell'eroe con i PNG dell'isola: in particolare, l'eroe chiederà la mano della sua ragazza al padre di lei, al che il padre gli chiederà di provare il suo valore in tre prove di forza e coraggio. Bryan Cook sottolinea che la banalità della quest è sottolineata dal sarcasmo del protagonista, tipica della saga.

Il gioco richiederà circa 35 ore per essere completato, ma è possibile impiegare molto più tempo andando a svolgere molti compiti secondari o dedicandosi all'esplorazione libera del mondo. L'eroe dispone di 3 magie principali che evolvono e migliorano col progredire del livello d'esperienza.


Filmato in HD su GameTrailers.com

Nel secondo filmato l'eroe si trova in una palude e si cimenta in alcuni scontri contro delle creature. Il sistema di combattimento (su XBox) si basa su 3 pulsanti: il tasto X permette di colpire con l'arma bianca impugnata (in questo caso i colpi sono lenti perché l'eroe utilizza un'ascia bipenne a due mani). Il tasto Y permetterà di schivare i colpi o di pararli. L'ultimo tasto invece attiverà i poteri magici dell'eroe.

Si può notare che quando un colpo è andato a segno l'arma si illuminerà per un breve periodo: se si effettua un secondo colpo in quel breve frangente l'eroe eseguirà una combo man mano più lunga.

La magia utilizzata durante il video è esclusivamente quella del fulmine, che ha come effetto quello di immobilizzare gli avversari avvolgendoli in un turbine elettrico. Gli avversari così bloccati sono inermi e possono essere finiti con facilità con l'arma.

Per quanto riguarda il tiro con l'arco, attivandolo si ottiene un reticolo simile a quanto visto in Gothic 3, che permette di mirare manualmente. In alternativa è possibile utilizzare il tasto LT per abilitare l'autolock. In questa modalità il puntamento è automatico, ma non sarà possibile ottenere danni maggiori realizzando un colpo alla testa.

A metà filmato è possibile vedere una pietra del teletrasporto (la grande lastra di roccia circolare illuminata di blu). Sarà possibile sfruttare queste zone del mondo per muoversi velocemente sull'isola. All'ingresso nella miniera infestata l'eroe raccoglie un piccone, al che Bryan Cook fa notare che sarà possibile estrarre del minerale ed utilizzare poi le risorse con la propria abilità da fabbro per produrre armi.

Il video si chiude mostrando altri combattimenti contro degli scheletri. È interessante notare che gli scheletri parano spesso i colpi dell'eroe: il giocatore abilita la cosiddetta “mossa di caricamento” che fa in modo che l'eroe sollevi e tenga la sua ascia sulla testa per poi rilasciarla violentemente sull'avversario (una mossa che non dovrebbe essere possibile parare).