Video preview di Consol.at

Il sito austriaco Consol.at ha pubblicato una breve preview di “Arcania: Gothic 4”, girato alla convention GameCity di Vienna. Di seguito il video ed una trascrizione in italiano:

La preview inizia al minuto 7:44: Arcania non è degli stessi sviluppatori degli altri Gothic, ma è ambientato nello stesso universo. Facce conosciute, come quella di Diego (7:57) e quella dell'eroe senza nome (8:06) sono presenti. Il vecchio eroe è però in uno stato un po' confuso: questa situazione è alla base della trama del gioco. Il nuovo eroe, il pastore (8:14), somiglia in tutto e per tutto alla sua vecchia controparte, se non fosse per...

(8:21) “Soltanto dell'acqua hai sempre avuto paura.
Chissà cosa avranno voluto dire con questo? Hmmm (8:30).

Comunque, il tutto comincia sull'isola di Feshyr dove si cerca inizialmente di guadagnarsi la mano della propria ragazza, Ivy. È un inizio classico con cui si prende confidenza con i controlli e si impara a conoscere il mondo. In sostanza è sufficiente andare in giro e raccogliere tutto ciò che sembra anche solo lontanamente utile od edibile.

Al minuto 9:30: sono di nuovo presenti molti avversari classici. Dai piccoli goblin, agli scavenger ed a mostri più grandi. Tutto ciò che ci si aspetta da un RPG.

A proposito di RPG (10:00), è possibile potenziare il proprio personaggio a piacimento. Non è tuttavia possibile raggiungere il massimo in tutte le abilità, grazie al level-cap. Quindi sarà necessario decidere se focalizzarsi sulla magia oppure sul combattimento.
Comunque sia, (10:40) alla fine del gioco il povero pastore si tramuterà in un potentissimo eroe.

Particolarmente convincente ci è sembrato il sistema di combattimento corpo a corpo (10.50) che permette, anche solo grazie alla combinazione casuale dei tasti, di creare delle interessanti combo. Ma è soltanto con un uso ragionato e con un'ottima tempistica che si possono creare le combinazioni più letali. Anche gli avversari vanno sempre tenuti d'occhio per reagire correttamente alle loro azioni: alcuni di loro sfruttano particolari mosse che richiedono strategie particolari per essere affrontati con successo.

Dopo tante lodi, passiamo alla critica (11:20): la grafica, seppure magnifica, è piuttosto esigente in termini di hardware. Il problema non si applica alle versioni per console, che però hanno un livello grafico inferiore. La storia inoltre a volte è un po' confusa ed alcune emozioni non traspaiono particolarmente bene a causa del doppiaggio (11.35) e della sceneggiatura dei dialoghi.

Per il resto, il gioco è stabile e sarà rilasciato il 12 ottobre. Valutazione: molto buono.