Anteprima di Arcania su IGN

Tre giorni fa è stata pubblicata online un'anteprima di Arcania: Gothic IV realizzata da IGN.com, la società americana leader mondiale nei settori videoludico, della distribuzione digitale e dell'intrattenimento multimediale. Alla fine di questo articolo abbiamo anche riportato quattro video, sempre rilasciati su IGN.com, che mostrano alcune fasi di gameplay di Arcania.

Quando un pastore senza nome salva il mondo

Non essendo un giocatore che segue molto il mercato per PC (a parte la mia storia d'amore infinita con Starcraft), non avevo familiarità con Gothic. Questa serie europea di giochi di ruolo ha per protagonista un eroe senza nome, il quale ha combattuto il male in ogni sua forma. I giochi consentono al giocatore di uccidere mostri, intraprendere quest, lanciare magie e fare tutto ciò che sappiamo essere caratteristica dei GDR classici e che amiamo. Ma i Gothic non hanno avuto qui in America la stessa popolarità che hanno avuto in Europa. I nuovi sviluppatori, gli Spellbound, sperano di cambiare le cose con Arcania, l'ultimo capitolo della serie.

Arcania dovrebbe arrivare sul mercato sia nella sua versione PC che in quella 360 il 12 Ottobre, con una versione PS3 attesa in seguito. Gli sviluppatori sperano di risolvere molti dei problemi dei capitoli precedenti e rinfrescare il nome della serie. Questo comprende il rifinire il sistema di combattimento, il mettere sotto i riflettori un nuovo personaggio principale, e molto altro. Come succede spesso con le anteprime dei GDR, tragicamente corte, il tempo a mia disposizione non mi ha concesso di giocare molto. Ma da quel che ho visto, quanto segue potrebbe far felici i collezionisti di tesori.

La storia di Arcania è ambientata circa dieci anni dopo Gothic 3 e ha per protagonista un nuovo eroe senza nome. L'eroe originale è diventato re, ma un potente demone ha corrotto la sua mente ed adesso le terre di Argaan sono minacciate dalla sua influenza. La star di Arcania è un giovane pastore che vive in un tranquillo villaggio di pescatori. L'eroe inizia la sua avventura con una quest molto semplice: passare tre prove per ottenere la mano della sua amata Ivy. Queste prove, di cui ha già parlato Charles in altre anteprime, servono come tutorial in-game che aiutano il giocatore a prendere confidenza con le basi del combattimento. Arcania è un GDR action in terza persona, perciò dovrete fare attenzione se intendete sopravvivere. Tutte le azioni si svolgono in tempo reale e l'eroe ha accesso a tre tipo differenti d'attacco in ogni momento: corpo a corpo, a distanza e magico.

Questo sistema di combattimento s'è rivelato ben funzionante e va sempre bene aggiungere un po' d'azione alle meccaniche di un GDR. Gli incantesimi che l'eroe può imparare fanno capo a tre categorie: fuoco, ghiaccio e fulmine. Sebbene possa sembrare una selezione limitata, la magia di Arcania evolve mano a mano che vengono investiti punti abilità (ottenuti facendo salire di livello il personaggio) su di essa. Perciò l'incantesimo di fuoco di base è ben diverso da quello completamente potenziato, dato che quest'ultimo infligge maggiori danni, ha effetti corrosivi e può anche colpire più di un nemico in un'area vasta.

Sono un grande fan della magia nei GDR, perciò all'inizio ero rimasto deluso dal fatto che ci fossero solo tre scuole di magia da poter sviluppare. Ma son stato contento di sapere che ci sono anche pergamene e rune che l'eroe può usare per lanciare incantesimi, solo in maniera diversa. Per esempio, c'è una speciale runa della corsa che permette di potenziare la velocità dell'eroe. I primi combattenti in Arcania sono molto facili e ci si limita a schiacciare ripetutamente il tasto d'attacco, dato che i quasi innocui ratti talpa che l'eroe deve affrontare non sono esattamente fra i guerrieri più furbi. Ma mano a mano che si avanza nel gioco, golem, troll ed altri mostri daranno maggior filo da torcere, richiedendo molte schivate, l'uso tempestivo delle pozioni e potenti incantesimi per poter essere sconfitti.

Anche l'uso di armi a distanza è sembrato divertente e richiede che il giocatore tenga premuto un tasto per tirare indietro la freccia ed aumentare la potenza del tiro. Dei piccoli indicatori si illuminano sotto il cursore d'attacco per mostrare quanto indietro è stata tirata la freccia e i giocatori ottengono altri danni aggiuntivi colpendo il nemico alla testa. Questa meccanica rende più partecipe il giocatore nel combattimento ed Arcania sembra quasi uno sparatutto in terza persona.


C'è molto da esplorare

Oltre al divertimento dato dai combattimenti, ho apprezzato molto i piccoli dettagli inclusi dagli sviluppatori. Quando un incantesimo di fuoco è equipaggiato, per esempio, le mani dell'eroe sono circondate dalle fiamme. Questa cosa di fatto può essere sfruttata per illuminare i sotterranei più bui o per guidare il giocatore nell'oscurità della notte, dato che il gioco ha un ciclo completo notte/giorno. Inoltre sono stato contento di vedere che ci sono poche schermate di caricamento, rendendo più fluida l'esplorazione. E quasi tutto ciò che si vede nel mondo può essere visitato, rendendo ancora più divertente l'esplorazione. Inoltre, ogni cadavere è permanente. Se si uccide un goblin all'inizio del gioco, lo si troverà ancora là anche tornando indietro 20 ore dopo. Bello!

Arcania: Gothic IV non è tanto fluido quanto avrei desiderato, ma potrebbe essere solo dovuto alla versione a cui ho giocato. Ho notato pure qualche animazione imprecisa qua e là e qualche glitch minore, ma niente di tragico. Anche se questi problemi saranno presenti nella versione finale del gioco, il mondo di Arcania potrà far perdonare le magagne tecniche. E con 30 ore di quest principale e dalle 10 alle 20 ore di quest secondarie, Arcania dovrebbe essere in grado di tenere occupati i fan dei GDR per un bel po' di tempo. Non perdetevi la nostra recensione di Arcania nei prossimi mesi.

Traduzione in italiano di -Henry-.

Nuovi video gameplay

Sempre su IGN.com sono stati rilasciati quattro nuovi video di Arcania relativi alla console Xbox 360.

Seguendo il nostro ordine di posizionamento, il primo video mostra il filmato introduttivo - da cui è stata ricavata l'immagine della mappa generale del mondo qui sotto - nel quale vengono descritti gli obiettivi di re Rhobar III e la mappa completa del mondo virtuale; il secondo filmato evidenzia l'interfaccia di gioco e il completamento della prima missione da parte del nuovo eroe senza nome; il terzo video riporta le fasi di uccisione di un troll con alcune tipologie di attacco; nell'ultimo video, invece, l'eroe è impegnato in un combattimento contro l'arcidemone in un dungeon di Argaan.


Mappa generale del mondo (da arcania-game.ru)