Bestiario - Bestie d'ombra

Bestia d'ombra

Questi animali non amano affatto la compagnia, che si tratti di esseri umani, altri mostri o i suoi stessi simili. Essi vivono da solitari negli angoli più remoti delle foreste e delle montagne, dove non penetra alcun raggio di sole. Preferiscono abitare in profonde e larghe cavità o all'interno di grotte, che raramente abbandonano. Sono considerati degli animali notturni, ma nessuno ha mai visto una bestia d'ombra di notte, anche perché sono estremamente silenziosi. Queste bestie notturne non amano dunque la luce del sole. Le bestie d'ombra lasciano la loro tana principalmente per due motivi: la fame e l'odore di carne. L'animale è probabilmente uno dei mostri più pericolosi da affrontare.

Le bestie d'ombra sono relativamente poche rispetto agli altri animali, ma disseminate per quasi tutto il continente e le isole di Khorinis e Argaan (esclusa l'isola di Feshyr); il motivo di questa sporadicità è legato al fatto che l'animale controlla dei territori di dimensioni enormi. Anche nelle grandi foreste (dove la maggior parte di esse ama stabilirsi), è improbabile che se ne trovino più di due o tre.

Aspetto delle bestie d'ombra

Le dimensioni medie sono quelle di un toro, possiedono uno spaventoso corno sulla testa, denti molto resistenti e delle zampe incredibilmente potenti. L'intera creatura, fino all'ultimo muscolo, è come permeata da un oscuro potere e una brama di perfidia. Per questi motivi, anche per un gruppo di cacciatori, è incredibilmente arduo far fronte a questi veloci e potenti animali.

Il potente corpo muscoloso e tarchiato, ricoperto da una folta pelliccia nero cenere, rende queste creature terrificanti anche se confrontate con altri mostri presenti negli antichi bestiari. Ci sono stati dei casi di cacciatori morti al solo cospetto di una bestia d'ombra: il loro cuore si arrestò quando sentirono il verso e l'odore di morte provenire da questa orribile bestia.

L'enorme e largo corno sulla sua testa, le conferisce ancora più potere. Quest'ulteriore arma, aiuta la creatura durante la caccia e negli scontri con nemici altrettanto potenti. L'impatto con questo corno, può facilmente lacerare lo stomaco di qualsiasi animale o persona, facendone fuoriuscire le interiora, in modo da uccidere istantaneamente la sua vittima.

Le fauci di questa terribile bestia sono come un enorme tritacarne. Le zanne della bestia d'ombra sono una questione separata. In sostanza, i canini dell'animale sono simili a quelli dei normali carnivori, solo leggermente più grandi del solito. Queste quattro zanne hanno però una forma unica, e le loro dimensioni sono tali da poter ridurre a brandelli qualsiasi tipo di pelle o protezione superficiale in maniera da estrarre, in un'unica volta, un enorme pezzo di carne dal corpo della preda.

Le zampe della bestia d'ombra sono dotate di artigli affilati. Le stesse zampe sono estremamente forti, potenti e larghe. L'animale potrebbe abbattere perfino un orso con una sola zampata. È spaventoso immaginare che cosa accadrebbe a coloro che dovessero affrontare questo mostro senza avere perlomeno delle dimensioni comparabili con esso.

Il corpo della bestia è avvolto da un nebbia oscura, come un'ombra in movimento. Questa caratteristica, aiuta l'animale a mimetizzarsi con l'oscurità della foresta circostante, e infonde un orrore ancora maggiore in tutti coloro che la dovessero avvistare. Finora, maghi e cacciatori non hanno trovato nessuna risposta su come le bestie d'ombra riescano a generare questa specie di oscura foschia.

Le bestie d'ombra di Khorinis

Una delle più potenti sottospecie di bestia d'ombra è diffusa a Khorinis, in tutti e tre sezioni dell'isola: Jharkendar, la Valle delle Miniere e l'area centrale. Il numero più esiguo di bestie d'ombra, si trovava nella valle un tempo abitata dal popolo degli Antichi, Jharkendar; lungo tutta la gigantesca vallata, non si scorgevanono più di un paio di questi animali. Nella Valle delle Miniere questi animali erano pochissimi; il che è sorprendente, perché nei giorni precedenti alla caduta della barriera, erano relativamente numerosi. Probabilmente, la maggior parte delle bestie d'ombra presenti nella Valle delle Miniere, venne decimata dall'irruenza degli orchi, i quali non hanno una particolare predilezione per questi mostri. La maggior parte delle creature si trovava nella parte centrale dell'isola, soprattutto nella fitta foresta a nord, nelle aree selvagge nei pressi del Circolo del Sole e vicino al portale che conduce a Jharkendar. Dopo la distruzione della barriera, le bestie d'ombra vissero un periodo di prolificità. Infatti, il panico regnante, il caos e le guerre, che come una spirale mortale avvolsero la città, permisero alle creature di moltiplicarsi, cominciando letteralmente a terrorizzare la regione e ad attaccare i viaggiatori occasionali e le fattorie isolate.

Inoltre, le bestie d'ombra di Khorinis hanno la peculiare consuetudine di ammucchiare, nelle proprie tane, le teste delle loro vittime (uomini ed orchi) in sinistre piramidi.

Le bestie d'ombra di Myrtana

Le bestie d'ombra di Myrtana sono meno pericolose delle loro simili che abitano l'isola di Khorinis. Le dimensioni delle creature myrtaniane sono leggermente ridotte e la loro costituzione è un po' più tozza. Pertanto, le bestie d'ombra che popolano la terraferma, sono notevolmente più lente. Oltre al solito corno sulla testa e agli artigli affilati, hanno anche diverse e spaventose appendici sul dorso. A differenza delle bestie d'ombra di Khorinis, che prediligono l'isolamento, le loro corrispondenti myrtaniane preferiscono vivere in piccoli gruppi composti da due a quattro elementi, ma solo durante il periodo dell'accoppiamento.

Altre specie di bestia d'ombra

Si possono classificare altre due sottospecie di bestia d'ombra, di cui però si conosce poco a causa dell'inaccessibilità degli habitat in cui vivono: la "Bestia del deserto impavida" e la "Bestia d'ombra bianca".

Le bestie del deserto impavide, come suggerisce il loro nome, abitano le aree del Varant; preferiscono però occupare, non tanto l'entroterra in direzione del deserto senza vita e territorio degli hashishin, ma le zone della costa più vicine alle brezze salmastre. Un branco di questi animali è stato anche avvistato vicino Bakaresh e nei pressi del tempio di Mora Sul.

Nelle rovine vicino al tempio, e proprio all'arrivo dell'eroe senza nome, un folto branco di bestie del deserto impavide (sei o sette creature), divoravano sistematicamente i lavoratori del posto. Da questo si può dedurre che i gusti - in termini di alimentazione - di queste creature sono gli stessi delle altre rappresentanti della specie.

Le informazioni relative alle bestie d'ombra bianche sono pressoché assenti. Le loro abitudini, in linea di principio, sono le stesse di quelle delle altre sottospecie; queste creature hanno però una certa e ingannevole somiglianza con gli orsi polari. Le bestie d'ombra bianche sono più grandi, potenti e pericolose perfino di quelle di Khorinis. Questo enorme predatore ha pochissimi concorrenti nella perenne lotta per la supremazia del nord; gli umani e gli orchi raramente decidono di sfidare il loro dominio sui ghiacciai eterni e le montagne rocciose. Solo orchi, golem e troll sono in grado di ingaggiare un combattimento con questi mostri. Re Robar III incontrò questa creatura solo una volta: durante una battuta di caccia alla Bestia d'ombra bianca, per completare una missione.

Trofei

Il trofeo di maggior pregio che può essere estratto dalle bestie d'ombra è il loro corno. Una credenza popolare ritiene che le bestie d'ombra occultino una qualche essenza magica segreta e che, di conseguenza, anche il loro corno ne sia dotato. Che sia vero o meno non è noto, tuttavia gli orchi attribuiscono a questo ingrediente se non altro un'importanza rituale: il corno di bestia d'ombra, che gli orchi denominano "krotak", è uno degli elementi necessari a creare l'Ulu-Mulu, simbolo di forza militare e di abilità nella caccia.

Corno di bestia d'ombra: Elemento grezzo. Più resistente e leggero anche degli artigli di predatore. È difficoltoso processare questo materiale, ma possiede un enorme valore.

Carne di bestia d'ombra: Ingrediente culinario utilizzato per alcuni piatti. La carne di bestia d'ombra è dura, ma molto nutriente

Tradotto in italiano da xardas66.