Bestiario - Predatori

Predatore

I predatori sono degli anfibi capaci di spostarsi su due o quattro zampe. Essi possono essere scambiati per delle lucertole normali, per la colorazione della loro pelle e le abitudini a volte simili. Ma, ad un esame più attento, si può osservare che essi hanno le gambe molto lunghe, sproporzionate se commisurate al corpo, come anche anche il collo, che termina con una testa oblunga. I predatori che vivono nel continente, nel loro aspetto, sembrano il risultato di un improbabile incrocio fra dei dinosauri e degli umanoidi; sembianza che li rende particolarmente spaventosi ai viaggiatori inesperti. Le unghie presenti alle estremità dei piedi palmati sono estremamente affilate, e la loro pelle è molto elastica. Per queste ragioni, i predatori non andrebbero confusi con le lucertole comuni. Questa creatura non è così primitiva come potrebbe sembrare.

I predatori vivono lungo le rive dei fiumi e dei laghi, e raramente sulle spiagge; ma, in quest'ultimo caso, non amano restare per molto tempo a contatto con l'acqua salata. Inoltre, gruppi cospicui di questi mostri possono essere trovati nei pressi delle paludi, dove si sentono più a loro agio. Infatti, cercano nutrimento fra sanguimosche, altre specie di insetti e piccoli mammiferi, vagando fra gli acquitrini melmosi di Argaan. I predatori non sono dei cacciatori, perché non prediligono attaccare senza una ragione valida. Restano immobili per ore lungo le sponde, mimetizzandosi con l'ambiente circostante e, solo se disturbati, proteggono il loro territorio attaccando i nemici.

Questi mostri convivono con diversi animali come, ad esempio, sanguimosche e lucertole. Si nutrono principalmente di pesci e piccoli animali ma, quando sono in posizione eretta, riescono a fronteggiare anche animali di grandi dimensioni. Durante i combattimenti, attaccano con le zampe anteriori, facendo leva sugli arti posteriori. Quando il nemico è in fuga, i predatori lo inseguono per lungo tempo cercando di laceragli il dorso con gli artigli affilati.

Queste creature vivono prevalentemente in branco, pertanto, un eventuale incontro con loro sarebbe particolarmente pericoloso. Uccidere questi mostri è abbastanza difficoltoso a causa della loro prontezza ed i frequenti balzi per evitare i colpi dell'avversario. I predatori attaccano le prede cercando di accerchiarle, per poi colpirle d'improvviso alle spalle e balzando immediatamente all'indietro al fine di evitare una loro risposta.

Per natura, i predatori sono dei parassiti. Ad esempio, nella Valle delle Miniere, uno di questi mostri - o Imboscatore della diga - tentò ostinatamente di distruggere la diga nei pressi di Campo Nuovo, provocando le continue lamentele del PNG Homer. Sono noti dei casi in cui la gente del continente lamentò degli attacchi da parte dei predatori alle loro forniture di seghe e altri attrezzi di falegnameria.

Myrtana è l'habitat ideale di un particolare tipo di predatori: i predatori di palude. Essi si sono adattati all'acqua salmastra, sono di colore turchese e hanno un enorme gozzo sul mento. I morsi di questi predatori di palude iniettano del veleno nel corpo della vittima. Questa specie di creatura non è mai stata avvistata ad Argaan.

Trofei

Artigli di predatore: Ingrediente alchemico grezzo. Gli artigli dei predatore sono più leggeri e resistenti dell'acciaio; contengono dei componenti pregiati che possono essere estratti solo attraverso procedure particolari.

Tradotto in italiano da xardas66.