Bestiario - Cinghiale selvatico

Cinghiale selvatico

C'è una regola fondamentale da seguire quando si incontrano questi animali: se siete dei cacciatori esperti, attaccateli a distanza! Per i cacciatori meno abili, è consigliabile scappare più veloce che si può, ma non nella stessa direzione dei cinghiali!

I cinghiali, o maiali selvatici, sono lontani parenti dei loro compagni addomesticati e meno intelligenti, il cui unico destino è quello di crescere per essere mangiati. La struttura fisica dei cinghiali è minuta rispetto a quella dei maiali, le gambe sono più muscolose e il capo è più lungo e stretto quando sono in posizione eretta. Questi animali sono sempre all'erta e percepiscono qualsiasi rumore sospetto grazie al loro udito molto sviluppato. I denti canini del cinghiale, posizionati nella parte alta del loro grugno e rivolti verso l'alto, sono taglienti come delle lame; le zanne dei maschi possono raggiungere dimensioni davvero notevoli che sono in grado di danneggiare seriamente il nemico.

I cinghiali vivono relativamente a lungo. Alcuni cacciatori sostengono che i capi branco possono vivere fino a 30 anni ed anche oltre! Inoltre, essi sono tanto più pericolosi quanto più sono anziani - l'animale diventa molto irritabile e feroce con l'avanzare degli anni; non hanno nessun timore dei loro avversari, neanche quando gli viene puntata in mezzo agli occhi una balestra carica.

I cinghiali vivono soprattutto nei boschi di latifoglie, ma è possibile trovarne alcuni gruppi in altri habitat naturali come, ad esempio, i boschi di conifere alle latitudini settentrionali delle isole. Questi animali si sono conquistati la loro temibile fama, per via dei loro attacchi improvvisi e molto potenti. Guai a coloro che dovessero essere colti di sorpresa a girovagare nei boschi senza vedere la loro scura e potente figura intenta - temporaneamente e in maniera pacifica - a mangiare erbe o radici vicino agli alberi. Passereste soltanto un paio di secondi ad ammirare le bellezze di madre natura e... un attimo dopo potreste trovarvi addosso l'animale concentrato a colpire il vostro stomaco o a puntarvi un paio di zanne affilate come rasoi alle spalle.

I cinghiali sono molto pericolosi se non si dispone di una particolare abilità o esperienza. D'altra parte però, il cinghiale è in grado di fornire una quantitativo abbastanza cospicuo di carne. Inoltre, fra i cacciatori, sono particolarmente apprezzate le zanne di cinghiale adulto. Questo trofeo è un simbolo di virilità e di forza per i cacciatori di sesso maschile. In alcune tribù di umani ed orchi, infatti, vige una regola: mandare un giovane cacciatore (o guerriero) ad affrontare un cinghiale, in modo tale che egli sia in grado di comprendere la vera arte del combattimento e il suo spirito possa essere rafforzato per il coraggio e la forza mostrati.

Sarebbe però più prolifico - e poco saggio, per contro - affrontare un gruppo di cinghiali neri; ma gli animali non sarebbero per nulla tolleranti nei confronti di tutti coloro che dovessero violare la loro tranquillità mentre sono intenti a mangiare il loro cibo preferito e, sì, non rifiuterebbero neanche un po' di carne...

Trofei

Cacciagione: Ingrediente culinario. Carne magra e aromatica.

Zanne di cinghiale nero: Ingrediente alchemico. Lunghe zanne - un segno di virilità presso gli orchi di Silverlake. Non sorprende il fatto che essi adorino i cinghiali neri con lo stesso riguardo con il quale li mangiano.

Tradotto in italiano da xardas66.