E3 2009 - Anteprima di Arcania su GamingExcellence.com

Di Daniel Acaba, GamingExcellence. (Fonte originale)

3 Giugno 2009 - Sì lo so, vi starete chiedendo in che stato mentale vivono i grandi fan della saga di Gothic. Non che sia un appassionato della serie, ma l'impegno necessario per il completamento di uno di questi giochi è sconcertante. Solo dopo aver provato per circa sette ore il secondo e il terzo titolo, ho scoperto che riuscire a battere anche i nemici più semplici, può risultare molto impegnativo. Questi sono veramente dei giochi dedicati ai veterani dei GDR, poiché il livello medio di sfida che questa serie offre è veramente elevato.

Fortunatamente questa volta gli sviluppatori hanno pensato anche ai giocatori occasionali come noi, infatti con Arcania hanno deciso di usare un approccio leggermente diverso da come ci avevano abituati. Piuttosto che concentrarsi esclusivamente sui giocatori ormai esperti nel settore, gli sviluppatori hanno deciso di rendere il gioco più accessibile per il resto della comunità dei videogiocatori. Un buon esempio è il fatto che ora è possibile attivare un "traccia quest". Questo consentirà di guidarvi nel luogo preciso dove continuare o concludere le missioni che state svolgendo.

Inoltre hanno rielaborato il sistema di combattimento per renderlo più facile e divertente. Ora avrete la possibilità di "agganciare" i vostri nemici nei combattimenti. Ad esempio quando si utilizza un arco è possibile agganciare il bersaglio con la certezza che il vostro colpo andrà a segno, ma potrete anche decidere di mirare manualmente utilizzando la vostra abilità, in quest'ultimo caso il danno causato sarà notevolmente maggiore. Cercando di colpire un nemico in modalità manuale, appariranno due mirini sullo schermo, il primo vi servirà per prendere la mira sul bersaglio, il secondo invece più piccolo e situato all'interno del primo, vi indicherà dove la freccia andrà a colpire. Quest'ultimo oscillerà sempre di più a seconda di quanto tempo utilizzerete per scoccare la freccia, cosi facendo dovrete impratichirvi per imparare a colpire con la massima precisione.

Nel combattimento corpo a corpo invece, si può usare il pulsante di attacco per colpire i nemici più volte, o se preferite, utilizzare le combo a catena. Rispettando il ritmo giusto nello sferrare gli attacchi con le armi bianche potrete fare delle letali combo con cui decimare i vostri nemici. Sia nei combattimenti corpo a corpo, sia con le armi a distanza potrete caricare i singoli colpi per ottenere un effetto ancora più devastante.

Anche la magia sarà molto interessante, grazie alla sua enorme versatilità. Non solo si possono lanciare palle di fuoco, ma anche caricarle per ottenere un effetto più potente. Nella dimostrazione, la palla di fuoco lanciata con un clic del mouse ferisce gravemente il vostro nemico, ma quando caricata al massimo, ha bruciato tutto in un ampio raggio d'azione con fantastici effetti grafici. Ma la magia avrà molti altri usi, non solo quello di "ferire i cattivi".

Un altro dei principali punti a favore di Arcania è il sistema giorno-notte e il tempo atmosferico dinamico. A differenza degli altri giochi che propongono una cosa simile, il tempo influenzerà la vostra esperienza di gioco. La pioggia che lentamente riempie le depressioni che ci sono nel terreno, scivola sulle superfici e bagna tutte le cose con cui viene a contatto. Tutto questo è molto bello visivamente ma non solo, i personaggi non giocanti reagiranno realisticamente a seconda del tempo atmosferico. Quindi, se dovrete superare un luogo pattugliato da un paio di guardie, si potrà usare la magia per far infuriare una terribile tempesta e costringere le guardie a ritirarsi in un luogo asciutto, liberandoci il passaggio. Ci sono molte altre possibilità di utilizzo oltre a questa, starà solo agli sviluppatori decidere fino a dove questo sistema sarà utilizzabile.

Popolato da diverse culture, con più di trecento missioni, una grafica molto dettagliata e l'allacciamento della storia con il precedente capitolo, Arcania è da consigliare a tutti gli appassionati dei giochi di ruolo. Pur non essendo un fan di Gothic, questo è un titolo che mi ha interessato molto e di cui continuerò a seguire gli sviluppi fino alla fine. Arcania sembra sia riuscito a catturare l'attenzione dei videogiocatori, portando con sé una nuova ventata di idee e innovazioni in questo atteso sequel della famosa saga ruolistica.

Traduzione in italiano di Ninjananas.